Vai al contenuto


Foto

Rocca San Giovanni in Jazz - IV edizione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Walter G

Walter G

    Newbie

  • Members
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 14 agosto 2007 - 02:34

Nuovo appuntamento con il festival internazionale del jazz a Rocca San Giovanni (Ch). La manifestazione curata da Walter Gaeta giunge alla sua 5° edizione ASPETTANDO KELLY JOYCE Rocca San Giovanni – E’ prevista per venerdì 17 agosto l’apertura di Rocca San Giovanni in Jazz, festival internazionale giunto alla sua 5° edizione. Anche quest’anno i concerti si terranno nel centro storico di Rocca San Giovanni, con nomi di indiscusso prestigio. “Il programma della 5° edizione del festival è presentato come un’affascinante viaggio nel mondo del jazz – afferma Walter Gaeta, direttore artistico della manifestazione – In ogni appuntamento gli stili, le modalità compositive, le scelte linguistiche sono accostate in modo tale da offrire allo spettatore la possibilità di creare connessioni, analogie e differenze”. Si parte, come detto, venerdì 17 agosto alle 21,30, presso il Torrione delle Mura Medievali, con Mo’ Better Band, gruppo nato quasi per caso una sera di quattro anni fa, quando 12 musicisti si ritrovano a suonare Mo’ Better Blues, tema principale dell’omonimo film di Spike Lee. La Band riesce a combinare e accostarsi a tutta la buona musica con naturalezza, allegria e immaginazione. Un doppio appuntamento è previsto per sabato 18 agosto quando, alle 21,30 presso il Torrione delle Mura Medievali, salirà sul palco Silvio Zalambani con una performance del tutto particolare: in prima assoluta l’artista presenterà A love Coltrane, un omaggio al genio di John Coltrane, gigante del jazz moderno prematuramente scomparso all’età di 41 anni. A seguire, spazio al duo Renzo Ruggieri (fisarmonica) e Mauro De Federicis (chitarra). Di loro emerge una padronanza assoluta del proprio strumento, e ne danno prova con un repertorio che oscilla tra composizioni originali e standard, mantenendo un’italianità molto marcata. Domenica 19 agosto è previsto l’ultimo appuntamento con il jazz a Rocca, l’ospite è speciale: si tratta di Kelly Joyce, nota artista francese che recentemente ha monopolizzato le vendite con l’album che porta il suo nome. Figlia d’arte, vive tra l’Italia e la Francia. “Sono molto soddisfatta dell’ultimo disco – commenta l’artista – perché mi ha permesso di tradurre in musica tutti gli input che ho ricevuto in questi anni. Mi sono concessa il lusso di esplorare mondi musicali che mi appartengono per tradizione musicale e – conclude – per gusto personale”. Kelly Joyce, che si esibirà alle 21,30 in Piazza degli Eroi, è accompagnata da un quintetto composto da musicisti ormai noti nel panorama jazz italiano e internazionale: Giacomo Uncini (tromba), Gianluca Esposito (sax soprano e contralto), Angelo Trabucco (pianoforte e tastiere), Ivano Sabatini (contrabbasso e basso el.), Dante Melena (batteria).




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising