Vai al contenuto


Foto

In quale direzione sta andando il jazz?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1 Rashan

Rashan

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 202 messaggi

Inviato 16 maggio 2007 - 03:48

Ho letto un’interessante intervista a Alfred Bennett Spellman su di una nota rivista italiana di musica jazz. Sintetizzando Spellman dice: “che il jazz ha perso le proprie radici”, “non c’è più il genio che viene fuori dal ghetto”, “che i musicisti jazz cercheranno di esplorare di più la world music”, “il jazz diventerà sempre più musica da compositori”, “appena si ascolta un musicista si può dire immediatamente chi ha studiato”, “il jazz non è più così diffuso fra la gente di colore”, “non abbiamo più un Ornette Coleman che cerca di imparare da solo a suonare e inventa uno stile facendo tesoro dei propri errori”, “la gente che ascolta jazz è elevata culturalmente, benestante”. Queste sono le dichiarazioni che mi hanno più colpito, voi cosa ne pensate a riguardo? E soprattutto in quale direzione sta andando il jazz?

#2 fkt

fkt

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3835 messaggi

Inviato 16 maggio 2007 - 03:52

.........e casualmente proprio in questa fase della storia della musica il Jazz sente più che mai la necessità di una didattica. Frank

#3 bluenote1

bluenote1

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1332 messaggi

Inviato 18 maggio 2007 - 12:43

In parte se ne è andato in conservatorio, in parte a fare il service alla musichetta-accia che ha acquistato prestigio, mentre, ahimè, Lui è regredito. Ha seguito tutto e tutti tranne la propria strada.

#4 bill

bill

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 801 messaggi

Inviato 18 maggio 2007 - 07:31

Finalmente ci stiamo arrabbiando contro il si-ste-ma. Uniamoci!!!!!! Ci rimane ancora una risorsa. Che dite? Basta con gli americani..... W anche gli italiani...almeno in musica!! ciao bill

#5 bluenote1

bluenote1

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1332 messaggi

Inviato 19 maggio 2007 - 11:38

...in quale direzione sta andando il jazz ? ....a casa di Allevi.

#6 BeppeGrillo

BeppeGrillo

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 58 messaggi

Inviato 22 maggio 2007 - 08:27

no rashan, esempio Peterson, incredibile tecnica e grande cuore!

#7 michele

michele

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 130 messaggi

Inviato 23 maggio 2007 - 01:15

nei casi validi, secondo me, grande tecnica è solo sinonimo di grande intelligenza musicale. Certo anche di pratica (e studio, perché no?), comunque la tecnica deriva dalla testa prima di tutto e basta. Chi ha delle belle idee, chi sa dove mandare le mani, come farle suonare bene, per forza di cosa ha quantomeno una buona tecnica e si nota subito!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising