Vai al contenuto


Foto

Comanda San Remo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Cinghiale

Cinghiale

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1275 messaggi

Inviato 11 febbraio 2018 - 08:53

Quando mancano circa tre mesi all'inizio della manifestazione Matuziana, inevitabilmente, gli organi di stampa ed in ispecie la RAI, iniziano a martellare che mancano cento giorni a San Remo. Da allora, un crescendo di bischerate di bassa frivolezza, che culminano nella settimana in cui si emettono urla disordinate all'interno di un contenitore spacciato per concorso musicale: i notiziari sono invasi da quell'argomento e pare non si possa fare a meno di questo o quel collegamento. Terminato il tutto, ci sono le varie retrospettive, i vari commenti e così di seguito, magari raccordandosi con i tormentoni estivi, altra piaga acustica, che ammorba l'orecchio.

Ultimamente, abbiamo perso molti artisti di rilievo, come Gustav Leonhardt, Christopher Hoggwood, Frans Brüggen, Nikolaus Harnoncourt, Michel Chapuis e non si è saputo nulla, se non da informazioni pervenute tramite circolari Internet: qualcuno obietterà trattarsi di artisti stranieri e non Nazionali, ma per i nostri è stato riservato lo stesso trattamento, essendo stata fugacemente annunciata la morte di Claudio Abbado, senza peraltro trasmettere quasi nulla della musica da lui diretta, e di Luigi Ferdinando Tagliavini, eminente organista e donatore della sua preziosa collezione di Strumenti musicali, scomparso nel luglio scorso, non si è ancora parlato. Anzi, è ancora una fortuna che la RAI trasmetta la serata d'apertura del Teatro alla Scala di Milano, ancorché infarcita di pettegolezzi vari e limitando al massimo i commenti strettamente musicali.

Abbiamo raggiunto una tale bassezza ed una tale distorsione da confondere Autori ed esecutori: poiché a San Remo i brani sono identificati tramite il loro esecutore e non tramite il loro Autore, il celebre Nessun dorma, dalla Turandot​ di Giacomo Puccini, diventa ​Vincerò​ di Luciano Pavarotti!

Fino a quando durerà questo decadimento culturale, già in essere fin nel lontano 1992, quando però ebbero il buon gusto di annunciare durante il telegiornale la morte di Olivier Messiaen, seppur trasmettendo una scheggia di durata inferiore al minuto della sua Musica?






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising