Vai al contenuto


Foto

il pezzo di carta


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 fallout

fallout

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 226 messaggi

Inviato 20 luglio 2016 - 10:24

Alla luce di quanto sta avvenendo negli ultimi anni

(chiusura orchestre, saturazione scuola, diminuzione iscritti nelle scuole di musica, riorganizzazione rigida dei percorsi per il conseguimento dei diplomi/lauree musicali, ecc.)

vi lancio una provocazione:

 

- vale la pena sprecare tutte le proprie energie per conseguire un pezzo di carta poco spendibile?

- lo consigliereste a un vostro caro?

- non sarebbe meglio fare altro e limitarsi a imparare a suonare uno strumento senza frequentare tutti quei corsi complementari (utilissimi sì, ma quanto tempo portano via alla concretezza!!) e spendere tutti quei soldi con le tasse universitarie del Conservatorio?

 

Sarò curioso di leggere le vostre opinioni in merito

 

Saluti

 



#2 ginogini

ginogini

    Newbie

  • Members
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 07 ottobre 2016 - 03:31

Provocazione caduta nel vuoto!

 

Ma hai toccato un tasto assai delicato.

 

Se consigliare ad un "caro" la strada "perigliosa"? Mah!? Potrei dir banalmente: <<mio caro, se talento hai, o pensi d'aver...prova!>>

 

Oggi, come ieri e come sempre sarà, la via del "musico attivo" è riservata a pochi.

 

E non vedo come non possa esser così.

 

Gli "altri", ovver la maggioranza, dovran barcamenarsi.

 

Ma è questa maggioranza che fornisce lavoro, ed avrà lavoro dalla prossima maggioranza e via di seguito...

 

 

Auspichiam che vi sian sempre e sempre più Scuole, Scuole ed ancor Scuole...

 

Forse da queste Scuole (togliendo la mera illusione!) un dì nascerà la nuova generazione di "ascoltatori consapevoli".

 

Saluti cari



#3 divenanzio

divenanzio

    Newbie

  • Members
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 27 novembre 2016 - 05:22

Personalmente non lo consiglierei, comunque, per chi intraprende il percorso e' tutta cultura, forse non lo farei come obbiettivo finale il lavoro...ma tant'e'...

Sono d'accordo con il tuo 3° comma....



#4 bluenote1

bluenote1

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1332 messaggi

Inviato 09 dicembre 2016 - 04:07

Alla luce di quanto sta avvenendo negli ultimi anni

(chiusura orchestre, saturazione scuola, diminuzione iscritti nelle scuole di musica, riorganizzazione rigida dei percorsi per il conseguimento dei diplomi/lauree musicali, ecc.)

vi lancio una provocazione:

 

- vale la pena sprecare tutte le proprie energie per conseguire un pezzo di carta poco spendibile?

- lo consigliereste a un vostro caro?

- non sarebbe meglio fare altro e limitarsi a imparare a suonare uno strumento senza frequentare tutti quei corsi complementari (utilissimi sì, ma quanto tempo portano via alla concretezza!!) e spendere tutti quei soldi con le tasse universitarie del Conservatorio?

 

Sarò curioso di leggere le vostre opinioni in merito

 

Saluti

- vale la pena sprecare tutte le proprie energie per conseguire un pezzo di carta poco spendibile?

NO

 

- lo consigliereste a un vostro caro?

NO

 

- non sarebbe meglio fare altro e limitarsi a imparare a suonare uno strumento senza frequentare tutti quei corsi complementari (utilissimi sì, ma quanto tempo portano via alla concretezza!!) e spendere tutti quei soldi con le tasse universitarie del Conservatorio?

SI
 






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising