Vai al contenuto


Foto

SMIM 18 ore in tre giorni, è legalmente fattibile?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 den_

den_

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 33 messaggi

Inviato 06 settembre 2015 - 11:32

Buongiorno a tutti, Sono un docente di Strumento musicale neofita del forum, volevo chiedere se, secondo il parere di chi ha maggiore esperienza nel campo scolastico del sottoscritto, sia materialmente possibile svolgere l'orario scolastico (cattedra di 18 ore) in tre giorni lavorativi, vista l'impossibilità di svolgere il servizio in orario meridiano (8:30, 13:30), anche in conseguenza del fatto che  sarebbe l'unico modo di evitare ai nostri alunni il doppio rientro settimanale .

La nostra è una scuola che fatica ogni anno a trovare nuovi iscritti e se si dovesse optare per il doppio rientro, le nostre iscrizioni con ogni probabilità si dimezzerebbero.

Attendo delucidazioni (meglio se citate le fonti legislative).

Grazie. Dresda



#2 shoes

shoes

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1951 messaggi

Inviato 06 settembre 2015 - 04:17

Buongiorno a tutti, Sono un docente di Strumento musicale neofita del forum, volevo chiedere se, secondo il parere di chi ha maggiore esperienza nel campo scolastico del sottoscritto, sia materialmente possibile svolgere l'orario scolastico (cattedra di 18 ore) in tre giorni lavorativi, vista l'impossibilità di svolgere il servizio in orario meridiano (8:30, 13:30), anche in conseguenza del fatto che  sarebbe l'unico modo di evitare ai nostri alunni il doppio rientro settimanale .

La nostra è una scuola che fatica ogni anno a trovare nuovi iscritti e se si dovesse optare per il doppio rientro, le nostre iscrizioni con ogni probabilità si dimezzerebbero.

Attendo delucidazioni (meglio se citate le fonti legislative).

Grazie. Dresda

 

Il contratto collettivo nazionale prevede che l'orario di servizio debba essere svolto in "non meno di cinque giorni".

Tuttavia conosco diversi casi in cui i dirigenti si prendono la responsabilità di farlo svolgere in tre o quattro giorni per particolari esigenze dell'istituzione scolastica.



#3 ila13

ila13

    Member

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 12 messaggi

Inviato 09 novembre 2015 - 04:45

Buonasera a tutti,

mi allaccio a questa discussione per chiedere se qualcuno è a conoscenza di qualche normativa a supporto della richiesta di svolgere il servizio in tre o quattro giorni. Sappiamo tutti che da contratto l'orario deve essere svolto in non meno di cinque giorni però è anche vero che è così perché è quello dei colleghi del mattino per i quali, probabilmente per un discorso di equilibrio tra materie/orario generale, sarebbe difficile ma non impossibile secondo me, strutturare un orario su quattro giorni. Noi docenti di strumento musicale, pur essendo come gli altri, abbiamo comunque un tipo di insegnamento differente  con lezioni singole eccetto le tre ore di musica d'insieme. Di conseguenza sarebbe molto più semplice svolgere il servizio in tre o quattro giorni. Sarebbe inoltre anche più comodo in quanto, a differenza degli altri docenti, l'attività artistica richiede frequenti impegni in concerti e altro. 

Chiedo quindi se c'è qualcuno che possa aiutarci, fornendoci un appiglio normativo (autonomia scolastica per esempio), ad impedire che il servizio su quattro giorni ci venga negato e faccio presente che spesso non è il preside ad impedirlo ma i colleghi stessi!

D'altronde un servizio su meno giorni comporterebbe un orario più lungo ma non ci sarebbe nulla di illegale!






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising