Vai al contenuto


Foto

Titolo di "Dottore" e Diploma Accademico


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 giampiero1986

giampiero1986

    Member

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 10 messaggi

Inviato 22 agosto 2015 - 03:08

Cari amici,
voglio porre una domanda che potrebbe sembrare stupida ma che per me non lo è per i motivi che spiegherò.
Partendo dal presupposto che ho fatto milioni di ricerche su internet senza trovare una risposta precisa, ma soltanto pareri ( tra cui quello del Direttore dell'AFAM: http://www.sidam.org/?p=185 che ha parlato di pertinenza ma che non ha fatto riferimento a nessuna dicitura ufficiale in particolare ) volevo chiedervi se una persona con il Diploma Accademico può fregiarsi del titolo di "Dottore", come tutti i laureati.
Io possiedo un Diploma Accademico di I Livello in pianoforte. Per un musicista, a mio parere, il titolo è riduttivo. Però io sono anche un musicoterapeuta, e sto dentro una ASL. Senza precisare nulla mi hanno fregiato più volte del titolo di "Dottore" e vorrei capire se è una cosa che si possa fare.
Sapete se c'è qualche riferimento legale che precisa tutto questo?
I miei più cordiali saluti.

#2 fallout

fallout

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 226 messaggi

Inviato 23 agosto 2015 - 02:22

Secondo le norme vigenti sei un Dottore anche tu (da non confondersi con "Medico" che è un'altra cosa)

Non preoccuparti,sicuramente nel contesto lavorativo soprattutto di una ASL è rassicurante per un paziente chiamare l'operatore Doctor

anche se oramai fuori dal contesto lavorativo non si usa più neanche dietro la porta (almeno nelle grandi città, in provincia non lo so!)

 

Pensa che a me imbarazza mica poco quando mi chiamano Maestro (nonostante i titoli e la carriera concertistica) figuriamoci se dovessero chiamarmi dottore solo perché ho anche una laurea Magistrale...fa tanto Totò

 

Cmq ognuno è libero di farsi chiamare come crede...dottore, professore, Magifico...

 

Il riferimento normativo è il seguente:

 

Il 21 dicembre 2012 la Camera dei Deputati approva in via definitiva la legge di stabilità. Essa contiene alcuni commi (dal comma 102 al comma 107 dell'articolo 1 dedicati al settore dell'Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM), che recepiscono in parte i contenuti della proposta di legge n. 4822, attualmente in discussione alla VII Commissione Cultura, ma destinata a decadere a causa della conclusione anticipata della legislaura.

E' una giornata storica per il comparto AFAM. La legge di stabilità, all'art. 1, commi da 102 a 107 prevede infatti:

1. l'equipollenza dei diplomi accademici di I livello alle lauree universitarie della classe L-3 (Lauree triennali in Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda);

2. l'equipollenza dei diplomi accademici di II livello alle lauree magistrali universitarie (Lauree quinquennali nella classe LM 45 - Musicologia per Conservatori, Istituti musicali pareggiati e Accademia Nazionale di Danza; classe LM 12 - Design per l'ISIA; classe LM 65 - Scienze dello spettacolo e produzione multimediale per l'Accademia Nazionale di Arte Drammatica; classe LM 89 - Storia dell'arte, classe LM 12 - Design e classe LM 65 - Scienze dello spettacolo e produzione multimediale per le Accademie di Belle Arti);

3. l'equipollenza dei diplomi di vecchio ordinamento conseguiti anteriormente all'entrata in vigore della legge (e purché congiunti con il diploma di scuola secondaria di II grado) ai diplomi accademici di II livello (e dunque alle lauree magistrali);



#3 Cinghiale

Cinghiale

    Advanced Member

  • Members
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1276 messaggi

Inviato 24 agosto 2015 - 10:35

Quello che veramente urta è l'istituzione di titoli di studio intermedi e denominati, a parere di chi scrive, impropriamente, lauree, ottenibili dopo tre soli anni di studio: un modo indecente di spezzare i corsi che dovrebbero avere una certa unità, con il risultato di fare male prima e peggio dopo e, parimenti aumentare a dismisura la durata di certi corsi: un tempo, esistevano solamente corsi di laurea a ciclo unico, la cui durata era compresa fra i quattro ed i sei anni, con una media di cinque, ma il corso di laurea in Matematica, articolato su soli quindici esami, le cui lezioni corrispondenti erano impartite nell'arco di quattro anni, non era affatto una bazzecola, bensì, al contrario, l'allievo aveva la possibilità d'imparare la disciplina attraverso una didattica di un certo spessore, senza lo spezzatino attuale Per quanto mi riguarda, le triennali sono solamente minilicenze, non lauree ed il titolo di Dottore è assolutamente fuori luogo: basti pensare che, in Sanità, con l'istituzione della figura dell'infermiere professionale che deve studiare all'Università, alcuni di quelli si spacciano per Dottori, confondendosi con i Medici; inoltre, rifiutano di avere un mansionario e pretendono che la loro professione non sia più considerata ancillare, con il poco desiderabile risultato di non avere più infermieri con il significato etimologico del termine, poiché, dopo i tre anni di minilicenza, questi possono frequentarne altri due per avere direttamente la qualifica di capo sala. Almeno nel campo sanitario, sarebbe stato più opportuno istituire una scuola secondaria di secondo grado ad orientamento biomedico, dove gli allievi avessero potuto ottenere al termine del primo biennio la qualifica di infermiere generico (l'attuale O. S. S.) e, dopo il triennio successivo, con l'esame di Maturità, la qualifica di infermiere professionale, che dovrebbe costituire titolo preferenziale per l'ammissione al corso di laurea in Medicina e Chirurgia. Con l'ordinamento attuale, a brevissimo, nessuno vorrà più fare l'infermiere, giacché, con soli tre anni in più, si ottiene la ben più gratificante e prestigiosa qualifica di Medico Chirurgo.

Nell'ambiente musicale, almeno in Italia, il titolo di Dottore non è assolutamente considerato, anzi, il titolo di Maestro è considerato addirittura più elevato di quello di Professore.



#4 giampiero1986

giampiero1986

    Member

  • Members
  • StellettaStelletta
  • 10 messaggi

Inviato 26 agosto 2015 - 02:41

Ringrazio sia Fallout per aver risposto, centrando l'argomento di ciò che volevo sapere, sia Cinghiale per il parere che ha dato.

I miei più cordiali saluti.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Advertising